in casa » Presentazione » Deontologia

Deontologia


	
Traduci

La Carta del Vino

L’elaborazione di un codice deontologico comune è stato uno dei primi grandi obiettivi dell’AREV: le Regioni viticole si sono date regole di autodisciplina, il cui asse principale consiste nel miglioramento della qualità attraverso l’autenticità, cioè attraverso la difesa e la promozione dei vini d’origine.

 

Adottata all’unanimità nel 1991 dall’insieme delle Regioni viticole europee, questa Carta costituisce il documaento di riferimento sia per le istituzioni ufficiali sia per gli attori economici e i consumatori. Essa raccoglie i principi essenziali dell’etica dell’Europa in materia di viticoltura e di vino.

Difesa e promozione :

- delle denominazioni d’origine

- della qualità e dell’autenticità dei vini

- dei diritti dei consumatori

- dell’imagine culturale del vino.

carica file