Siete qui:Home page > Résolutions > STUTTGART (Bade-Wurtemberg - 15/05/1998)
STUTTGART (Bade-Wurtemberg - 15/05/1998)
Traductions disponibles : [ fr ] [ de ] [ bg ] [ cs ] [ ro ] [ el ] [ sl ]

La Sessione Plenaria dell’AREV, che ha riunito a Stoccarda, il 14 e 15 Maggio 1998, i rappresentanti di 44 Regioni Viticole d’Europa...


La Sessione Plenaria dell’AREV, che ha riunito a Stoccarda, il 14 e 15 Maggio 1998, i rappresentanti di 44 Regioni Viticole d’Europa

• ricorda l’esigenza di una riforma al più presto, dell’Organizzazione Comune del Mercato del Vino. I ritardi accumulati nei confronti di detta riforma, e la mancanza di un’ambiziosa politica viticola europea, portano pregiudizio all’insieme del settore vitivinicolo europeo, mentre a livello mondiale si stanno sviluppando rapidamente i vigneti degli altri continenti.

• rinnova le proposte espresse all’unanimità dall’AREV , a Bordeaux, nel giugno del 1997, per tale riforma dell’OCM.

• resta estremamente attenta allo svolgimento delle discussioni sull’Organizzazione Mondiale del Commercio e chiede che tali negoziati possano svolgersi con la concertazione degli organi vitivinicoli europei.

• ricorda, ancora una volta, il ruolo fondamentale della vite e dell’economia viticola nella sistemazione del territorio di molte regioni viticole d’Europa.

L’Unione Europea deve soprattutto contribuire nel futuro, in modo specifico, alla preservazione di vigneti confrontati a importanti difficoltà naturali o geografiche, vigneti che sono oggi minacciati quando costituiscono invece un prezioso patrimonio.

E’ segnatamente il caso dei vigneti di montana a forte declività o di quelli piantati in zone aride.